Home | Biografie | Carlo Ipata

Carlo Ipata

Flautista, direttore e fondatore dell'ensemble Auser Musici

Eventi

Ascolta Carlo Ipata su

Flautista, direttore e fondatore dell’ensemble Auser Musici, Carlo Ipata è riconosciuto dalla critica internazionale come uno degli interpreti di riferimento della musica antica per la sua meticolosa ricerca sul repertorio strumentale e operistico del XVII e XVIII secolo.

È ospite dei cartelloni dei maggiori festival d’Europa, USA, Russia, Israele, con programmi e progetti che lo hanno visto dirigere e suonare con solisti e cantanti quali Maria Grazia Schiavo, Sonia Prina, Raffaele Pe, Yuri Minenko, David Hansen, Filippo Mineccia. Raffaella Milanesi, Roberta Mameli, Roberta Invernizzi e Kristina Hammarström.
Ha realizzato le prime esecuzioni contemporanee de Le disgrazie d’Amore di Antonio Cesti, L’Empio Punito e Il Girello di Alessandro e Jacopo Melani, Il Bajazet di Francesco Gasparini, Gli equivoci nel sembiante di Alessandro Scarlatti, i Pasticci Catone e Arbace di Händel, Didone abbandonata di L. Leo eseguiti al Festival Händel di Halle, al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e registrati per le etichette Glossa e Hyperion.

Recentemente ha ricostruito la commedia-balletto di Lully L’Amour malade e Pergolesi Il Maestro di Musica ed ha diretto due nuove produzioni handeliane, il Giulio Cesare al Teatro di Pisa e l’Ottone con i Deutsche Händel-Solisten presso lo Staatstheater di Karlsruhe. Con il CD The Gasparini Album (Glossa) è stato finalista all’ICMA (International Classical Music Award) mentre il recente Vivaldi Concerti per traversiere op X (Glossa) è stato presentato con successo nella stagione dei Concerti del Quirinale.

ATTENZIONE!

Causa maltempo il concerto di stasera 30/06 di Modo Antiquo sarà spostato nella bellissima Chiesa di San Sisto

Vi informiamo che siamo in prossimità del “tutto esaurito” quindi chi volesse garantirsi il posto può recarsi presso la biglietteria della Fondazione Teatro di Pisa oppure chiamare lo 050.941188